29.5.14

Risotto con bruscansi (germogli di luppolo selvatico)




Per chi non li conoscesse, i bruscansi, come li chiamiamo noi a Verona, sono i gettiti spontanei del luppolo selvatico che crescono in primavera tra le siepi e negli incolti. E' necessario raccoglierne parecchi poichè per un ottimo risotto si useranno solo le punte, gli steli non andranno buttati ma con essi si potranno preparare delle gustosissime frittate, oppure si potranno lessare in due dita d'acqua e condire con olio e limone.

Ingredienti
400 g di riso vialone nano
400 g di bruscansi
un pezzetto di cipolla
brodo di verdure
olio di oliva
sale e pepe


Puliamo i bruscandoli e togliamo le punte (circa 3-4 cm.).
Tritiamo la cipolla e la facciamo siffriggere leggermente nell'olio di oliva.
Uniamo le punte di bruscansi e le facciamo insaporire per pochi minuti.
Aggiungiamo il riso e facciamo tostare.
Portiamoortare a cottura aggiungendo un po' alla volta brodo caldo.
A cottura ultimata il risotto deve risultare all'onda.


Gli steli lessati in un po' d'acqua e conditi con olio e limone.


Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara