29.5.14

Risotto al Tasta...seitan



Questo risotto non l'ho preparato per me, a me il riso con il tastasal non è mai piaciuto un granchè e a casa mia è un piatto che si mangia abbastanza spesso, i miei familiari ne vanno pazzi e per me è una vera tortura doverlo cucinare, quindi per invogliarli a diminuire almeno un po' il consumo di carne ho pensato di proporre loro un risotto che ricordi il sapore del tastasal  ma che fosse assolutamente cruelty free; il risultato è stato un piatto dal sapore mostruosamente simile al suddetto risotto, che ha accontentato, almeno per un po' il palato dei miei onnivori.
Buon pranzo!!

Ingredienti per la preparazione e la cottura del seitan:
  • 1 busta di preparato per seitan istantaneo
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • pepe nero
  • brodo vegetale

Ingredienti per il risotto:
  • 250 g di riso vialone nano
  • 350 g di seitan
  • 1 spicchio d'aglio 
  • 1 rametto di rosmarino 
  • 2 foglie di salvia
  • qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • mandorle e cannella macinate finissime (in sostituzione al formaggio)
Esecuzione:
Per prima cosa prepariamo il brodo vegetale a cui aggiungeremo anche qualche foglia di salvia, qualche rametto di rosmarino e uno spicchio d'aglio.
In una ciotola versare il seitan istantaneo, aggiungere lo spicchio d'aglio, il rosmarino, la salvia e il pepe tutti tritati finemente, versare la quantità d'acqua indicata sulla confezione e impastare fino ad ottenere una bella palla gommosa.
Modellare l'impasto a forma di salsicciotto, avvolgerlo in un telo e legarlo a caramella.
Immergerlo nel brodo bollente e cuocere a fuoco basso per circa 50 minuti.
Farlo raffreddare, eliminare il telo, tagliare a fette e successivamente tritarlo in modo grossolano.
Scaldare in una padella un po' di olio con lo spicchio d'aglio schiacciato, il rosmarino e la salvia, unire il seitan e far rosolare il tutto aggiungendo qualche cucchiaio di brodo, fino a quando avrà preso un bel colore dorato.


Aggiungere il riso, far tostare e portare a cottura aggiungendo brodo bollente.
Servire con le mandorle e la cannella macinate.

Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara