26.7.17

Curry di spaghetti cotti in padella





Vi lascio un'idea molto saporita per il pranzo, un curry di spaghetti cotti direttamente in padella, in questo modo la pasta assorbirà tutto il sapore delle spezie.
Questo piatto si adatta ad essere personalizzato con tutte la verdure estive che preferite, potete aggiungere peperoni tagliati a striscioline e pisellini freschi o surgelati. Io ho aggiunto anche una piccola melanzana.
Gusto e bontà assicurati!!!!
A presto!!!


Ingredienti:

  • 300 g di spaghetti 
  • 300 g di pomodori maturi tagliati a cubetti
  • 200 g di zucchine tagliate a nastro con un pelapatate
  • 100 g di carote tagliate a piccoli bastoncini
  • 100 g di funghi qualità a piacere
  • 1 cucchiaino radice di zenzero tritato (se non l'avete usate quello in polvere) 
  • 2 spicchi d'aglio finemente tritati
  • 5-6 foglie di curry fresco o secco (le foglie dell'albero del Curry non hanno nulla a che vedere con la polvere di curry, se non le trovate usate due foglie di alloro)
  • 1 cucchiaio di curry in polvere 
  • 1 cucchiaino di curcuma 
  • 1 piccolo peperoncino verde (oppure peperoncino in polvere) 
  • 1 piccola cipolla, affettata
  • ½ cucchiaino di paprika dolce 
  • 2 cucchiai di olio di cocco o olio extravergine di oliva
  • 7-8 bicchieri (da 200 ml) di acqua calda, per cuocere gli spaghetti
  • Sale e pepe a piacere 
  • foglie di coriando o prezzemolo per guarnire
  • 300 g di melanzana tagliata a strisciolone con un pelapatate (mia aggiunta)
Procedimento:
In una larga padella che possa contenere gli spaghetti interi, riscaldate un cucchiaio di olio, aggiungete i pomodori e fate cuocere fino a quando si saranno leggermente sfatti.
Aggiungete le carote e se le usate, le melanzane, coprite e fate cuocere per dieci minuti.
Unite i funghi e fate cuocere per altri due minuti mescolando.
Togliete le verdure dalla padella e tenetele da parte.
Versate ora nella padella a fuoco medio, un cucchiaio di olio, aggiungete lo zenzero e l'aglio, mescolate per trenta secondi e unite le foglie di curry, il peperoncino, la polvere di curry e la curcuma, fate insaporire bene l'olio per trenta secondi mescolando bene.
Versate quattro bicchieri di acqua calda e un cucchiaino di sale.
Portare a bollore, quindi adagiate gli spaghetti e aggiungete l'acqua nescessaria a coprire la pasta.
Mettete il coperchio e fate bollire per due minuti.
Quando gli spaghetti si saranno un po' ammorbiditi, mescolate per evitare che si attacchino tra di loro e continuare la cottura mescolando ogni tanto e aggiungendo acqua calda se la pasta si asciuga troppo.
Cinque minuti prima della cottura della pasta aggiungete in padella la cipolla, le zucchine e le verdure tenute da parte.
Mescolare e portare a cottura.
Regolare di sale se necessario, spolverizzare con la paprika e guarnire con le foglie di coriandolo.
[fonte: Veganlovlie.com]









Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara