29.5.14

Ragù finto



La versione vegetariana al classico ragù di carne.
Piatto povero di origini toscane, che io ho imparato ad apprezzare fin dall'infanzia, il mio nonnino era originario di Piombino, e la mia nonna, anche se veronese doc questo sughetto che io adoravo, lo preparava spesso.
Se ancora non l'avete provato vi consiglio di farlo subito, è fantastico con ogni tipo di pasta ma per me il massimo lo da con gli spaghetti!!!
Felice settimana!!!



Ingredienti per 6 persone:
  • 1 grossa cipolla rossa
  • 2 gambi di sedano
  • 2 carote grandi
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 4 o 5 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
  • 150 ml  di vino rosso
  • 400 g di pomodori pelati o polpa di pomodoro
  • 200 g di passata di pomodoro
Preparate un battuto con cipolla, carota, sedano e le erbe aromatiche.


In un tegame versare l'olio fino a coprirne il fondo, unite le verdure e rosolare il tutto a fuoco basso per almeno 15 minuti, mescolando e controllando che il tutto non si attacchi sul fondo. Non aggiungete acqua, le verdure devono dorarsi e prendere colore, proprio come quando si rosola la carne per preparare il classico ragù, solo così prenderanno quel buon sapore di arrosto.
Quando le verdure avranno preso il classico colore dorato versare il vino rosso e farlo ridurre a fuoco basso. Quando non si avvertiranno più i fumi del vino aggiungere la polpa, la passata di pomodoro e condire con sale e pepe.
Mescolare con cura e cuocere a fuoco basso per circa 35-40 minuti, fino a quando il sugo si presenterà bello rappreso.





2 commenti:

  1. Risposte
    1. Scusami, ho visto ora il tuo commento!!! Fammi sapere se lo provi, grazie!!

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara