26.9.14

Vegan parmigiana di melanzane



La parmigiana di melanzane è un piatto della tradizione che non avrei mai creduto che nella sua versione vegan potesse risultare più buono di quella tradizionale!! Ci ho lavorato molto per ottenere questo risultato ed ora posso dire di aver trovato la ricetta, per me perfetta, della parmigiana di melanzane.
L'ho provata in tutti i modi: con le melanzane grigliate, ma che nella versione senza formaggi mi ha deluso molto, con la mozzarella di riso, ma ho trovato il piatto abbastanza insapore, e con il tofu, che mi sembrava rendesse il piatto troppo asciutto. Ero abbastanza scoraggiata, anche perché la parmigiana era uno dei miei piatti preferiti, e pensavo che non l'avrei più potuta gustare, fino a quando all'improvviso si è accesa la lampadina!!! Perché non provare a sostituire i formaggi con una ricca besciamella dal gusto corposo preparata senza grassi, con farina semintegrale e con latte e brodo vegetale?  E siccome che oltre che vegana la volevo anche abbastanza light ho optato per la cottura in forno delle melanzane, sicuramente più leggera delle melanzane fritte e più saporita delle melanzane grigliate.
Le melanzane che ho usato per questa ricetta erano freschissime, appena colte dalla pianta, e anche questo è molto importante per la buona riuscita del piatto, inoltre quando sono freschissime non necessitano del passaggio sotto sale per eliminare il sapore amarognolo.
Il risultato mi ha stupito e ha soddisfatto anche il palato dei miei ospiti onnivori che si sono complimentati dicendo di non aver mai assaggiato una parmigiana così buona, potete immaginare la mia soddisfazione!!
Se vi va di provarla, poi ditemi le vostre impressioni.
Buona serata!!

Ingredienti:

4-5  melanzane ♦ 1 kg di pomodori o tre lattine di polpa di pomodoro ♦ 1 cipolla ♦ 1 spicchio d'aglio
 olio extravergine di oliva ♦ basilico fresco  origano essiccato ♦ 200 g di tofu ♦ sale e pepe
pane grattugiato ♦ parmigiano veg

Per la besciamella vegan e light:
200 ml di latte di soia ♦ 400 ml di brodo vegetale  30 g di farina 00♦ 30 g di farina integrale
rosmarino e origano essiccati ♦ sale e pepe

♦ Preparate il sugo di pomodoro:
   affettate e tritate grossolanamente i pomodori
   In un tegame unite i pomodori e le verdure tritate, le foglie di basilico, sale e pepe. 
   Cuocete il sugo fino a quando si sarà ristretto.

♦ Preparate le melanzane:
   tagliate le melanzane a fette di circa 7-8 mm. Sistematele sulla leccarda ricoperta di carta forno,          spennellatele con olio di oliva, spolverizzate con origano essiccato, sale e pepe.
   Cuocete a 200° C fino a doratura, girandole  a metà cottura e spennellandole con olio anche     
   dall'altra parte.

♦ Preparate la besciamella:
   mescolate le due farine in un pentolino, unite il latte di soia, mescolando e mettere sul fuoco
   fino a quando il tutto si sarà amalgamato, circa un minuto.
   Togliete dal fuoco e versate il brodo continuando a mescolare, rimettete sul fuoco, portate a bollore    unite un po' di origano e rosmarino secchi e cuocete fino a quando il tutto si sarà addensato.
   Salate, pepate e togliete dal fuoco.

♦ Assemblate la parmigiana:
   Ungete con un po' di olio di oliva una pirofila e formate un primo strato di melanzane, versate un
   po'   di sugo di pomodoro e cospargete con qualche foglia di basilico fresco e dell'origano essiccato.
   Coprite con un po' di besciamella vegan, qualche pezzetto di tofu sbriciolato e spolverizzate con
   parmigiano veg.
   Ripetete la sequenza fino ad esaurimento degli ingredienti, terminate l'ultimo strato spolverizzando    con pane grattugiato e irrorate con un filo d'olio.
   Infornate a 200°C per circa 20 minuti.
   Fate raffreddare per circa 15 minuti prima di servire.







2 commenti:

  1. una bella versione di parmigiana di melanzana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, questa parmigiana mi ha impegnato tanto, ma ora sono contenta del risultato!!
      Grazie per la visita al mi blog!!
      Barbara

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara