19.5.16

CIRIOLE AL PROFUMO DI MARE




Il pranzo di oggi; una pasta dal delicato profumo di mare che piacerà a tutti, onnivori e vegani.
Per conferire alla pasta il tipico profumo del mare io ho usato l'alga Kombu, l'unica che avevo, ma si possono usare anche le Nori, Arame ecc.
Buon pranzo!!


Ingredienti:
  • 200 g di bocconcini di soia
  • 3 pezzetti di alga kombu (5 cm ciascuna)
  • 2 spicchi d'aglio tritati
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • prezzemolo tritato
  • sale e peperoncino
  • 200 g di Ciriole di Terni


Procedimento:
Preparate un brodo di verdure con 600 ml di acqua, una carota, una piccola cipolla, una costa di sedano, mezzo pomodoro, qualche foglia di prezzemolo e aggiungete anche 2 pezzetti di alga kombu.
Quando il brodo sarà pronto versate i bocconcini di soia e fateli bollire 10 minuti.
Spegnete e fate riposare la soia nel brodo per circa mezz'ora poi scolateli (tenete il brodo di cottura), strizzateli leggermente e spezzettateli con le mani.
Tagliate l'alga Kombu a striscioline sottili.
In un tegame versate l'olio, l'aglio, l'alga Kombu, i bocconcini di soia e il peperoncino.
Fate insaporire un minuto e poi versate qualche cucchiaio di brodo di verdure.
Fate cuocere il tutto per circa 10 minuti, aggiungendo continuamente brodo di verdure per non restringere troppo il sughetto.
Unite il prezzemolo.
Nel frattempo mettete a bollire l'acqua per la pasta aggiungendo anche l'altro pezzo di alga Kombu.
Versate la pasta e cuocetela al dente.
Scolatela e fatela saltare qualche secondo nel tegame con il sugo aggiungendo qualche cucchiaio di brodo vegetale o acqua di cottura della pasta.
Mescolate e servite subito.


Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara