30.11.14

Vegan polpettone di patate ripieno




Ed eccomi arrivata anche alla versione vegan del polpettone di patate ripieno.
Il ripieno è stato sostituito da gustose verdure e le uova che servono per legare l'impasto le ho sostituite con fecola di patate e qualche cucchiaio di latte di soia.
Sinceramente ero un po' scettica sul risultato, temevo che in cottura si rompesse facendo fuoriuscire tutto il ripieno, ma questo non è avvenuto. Mi raccomando però di usare patate a pasta farinosa, quelle che si usano per gli gnocchi.
Per assicurarmi del risultato ho rifatto il rotolo due volte nel giro di poco tempo e tutte e due le versioni mi hanno soddisfatto pienamente.
Vi consiglio caldamente di cuocere questo rotolo in padella con un filo di olio extravergine di oliva, se per l'impanatura userete la farina di mais tostata il polpettone assorbirà nulla o pochissimo olio.
Il bello di questo rotolo è proprio la cottura in padella che forma quella golosa crosticina!!
Tralasciate la cottura in forno che non garantisce la compattezza del rotolo, in quanto la cottura è più lenta e non si forma subito la crosticina che lo mantiene intatto, o addirittura la cottura per immersione in acqua!!  Vi dico questo perché ho visto che in molte ricette derivate da questa, il rotolo viene cotto in acqua bollente, ecco..questo non è necessario... allora diventa un'altra ricetta quella dello Strugolo di patate, che vi consiglio di seguire se proprio volete lessarlo.
Vi lascio la ricetta sperando che questa variante vi piaccia come è piaciuta a me.


Ingredienti per il rotolo con un ripieno a scelta:

  • 600 g di patate farinose a pasta bianca (quelle a buccia rossa)
  • 3 cucchiai di latte di soia
  • 3 cucchiai di parmigiano vegan
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • pane grattugiato (o farina di mais tostata)
  • olio di oliva
  • sale e pepe


Ripieno con radicchio rosso e funghi:

  • 1 piccolo cespo di radicchio rosso
  • 20 funghi champignon
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Pulite e tagliate i funghi a fettine.
In una padella versate l'olio e lo spicchio d'aglio tritato, unite i funghi e fateli saltare per 10 minuti, fino a quando l'acqua sarà evaporata.
Aggiungete il radicchio tagliato a striscioline e fate saltare 2-3 minuti.
Spegnete il fuoco, salate, pepare e fate raffreddare.


Ripieno di spinaci e tofu:

  • 3-4 cubotti di spinaci surgelati
  • 150 g di tofu
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale e pepe

In una padella versate l'olio e lo spicchio d'aglio tritato, unite gli spinaci, coprire e portate a cottura senza aggiungere acqua.
Versateli su un tagliere e tritateli, schiacciandoli e inclinando il tagliere per eliminare l'acqua residua.
Rimettete gli spinaci in padella, unite il tofu sbriciolato, spruzzate un po' di salsa di soia e cuocete qualche minuto.
Mescolate bene, salate, pepate, spegnete il fuoco e fate raffreddare.


Lessate le patate con la buccia per circa 30 minuti, pelatele e passatele allo schiacciapatate.
Unite la fecola di patate, 2 cucchiai di latte di soia, il parmigiano vegan, salate e pepate.
Amalgamate il tutto fino a formare una palla.
Spargere un po' di pane grattugiato su un tagliere, oppure rivestitelo con della pellicola.
Stendetevi il composto fino a formare un rettangolo di 20x30 cm.
Sistematevi il ripieno scelto su 2/3 del rettangolo e cospargete di parmigiano veg.
Ora iniziate ad arrotolare il composto piano piano dal lato più lungo fino a formare un rotolo.
Compattatelo bene bene con le mani, cercando di  unire le crepe che si potrebbero formare e sigillatelo alle estremità.


Versate della farina di mais o del pane grattugiato sul piano di lavoro.
Sistemate al centro il polpettone, spennellatelo da una parte con un cucchiaio di latte di soia,


rigiratelo nelle farina di mais, spennellatelo anche dall'altra parte e rotolatelo ancora nella farina di mais fino a quando ne sarà ben ricoperto.
Spennellatelo ancora con un po' di latte e rigiratelo un'altra volta nella farina di mais.
Compattatelo bene con le mani.
In una padella scaldate un po' di olio di oliva, (consiglio un padella dello stesso diametro della lunghezza del polpettone in modo che rimanendo costretto nella pentola manterrà meglio la forma) trasferitevi delicatamente il polpettone e cuocetelo rigirandolo delicatamente da tutte le parti con l'aiuto di 2 palette, per circa 10-15 minuti.
Fatelo intiepidire e poi tagliatelo a fette.
Servitelo tiepido.


Versione spinaci e tofu


Versione radicchio rosso e funghi

a mio avviso molto più buono e saporito





Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara