9.7.15

Verdure miste alle spezie




Un contorno di verdure miste, saporito e speziato con una nota dolce.
Negli ingredienti trovate il Mirin, un vino di riso liquoroso giapponese che si usa solo per cucinare, rende il fondo di cottura più vellutato e dona un buon sapore, si trova in vendita nei negozi specializzati in prodotti alimentari asiatici, se non lo trovate potete ometterlo o al limite sostituirlo con lo sherry.
Buona serata!!

Ingredienti:

  • 3 grosse carote fresche
  • 5  zucchine fresche
  • 2 grossi peperoni verdi
  • 1 lattina di fagioli borlotti lessati
  • 1 lattina di mais dolce lessato
  • 2 grossi pomodori
  • 1 spicchio d'aglio
  • brodo vegetale
  • zenzero fresco grattugiato ( a piacere)
  • 1 cucchiaino di cumino e peperoncino macinati
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 1 cucchiaino di melassa o zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di Mirin 
  • olio extravergine di oliva
  • coriandolo fresco tritato
  • sale e pepe
Tagliate le carote e le zucchine in quattro per la parte lunga, poi riducetele a pezzettoni rettangolari.
Tagliate i peperoni a grosse falde e poi a pezzettoni.
I pomodori tagliateli a metà, eliminate l'acqua e i semi e ricavatene dei cubetti.
In un grande tegame versate un po' d'olio, unite le carote e l'aglio spremuto.
Fate rosolare a fuoco medio per circa 5 minuti, poi unite un bicchiere di brodo vegetale, mettete il coperchio e proseguite la cottura per 10 minuti, fino a quando le carote si saranno un po' ammorbidite.
Unite ora i peperoni, le zucchine, i pomodori e mescolate bene.
Aggiungete lo zenzero, il mix di spezie, l'aceto balsamico, la melassa e il Mirin.
Mescolate ancora, coprite e fate cuocere per 10-15 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo caldo al bisogno, le verdure devono risultare tenere ma al dente e il fondo di cottura leggermente rappreso.
Unite i fagioli, il mais, e fate insaporire qualche minuto.
Spegnete il fuoco e spolverizzate di coriandolo tritato.




Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara