9.9.16

Risotto ai funghi porcini



Un classico della cucina italiana. Esistono più versioni di questo classico risotto.
La mia è una rivisitazione vegan di una ricetta della tradizione veneta.
Buona giornata!!

Ingredienti:

  • Riso Vialone nano: 400g
  • Funghi porcini: 20-30g di funghi secchi più 400g di funghi porcini freschi
  • Acqua calda più latte di soia: quanto basta
  • Brodo di verdure: 1,5l
  • Scalogno: 1
  • Spicchio d'aglio 1
  • Olio extravergine di oliva: quanto basta
  • Vino bianco: quanto basta
  • Prezzemolo tritato: a piacere
  • Veg parmigiano: a piacere



Per prima cosa preparate un buon brodo vegetale bello corposo, essenziale per la riuscita di questo piatto.

Ammollate i funghi secchi nell'acqua calda e nel latte di soia per 30 minuti.
Scolate i funghi, filtrate bene il liquido per eliminare le impurità e tenetelo da parte, lo aggiungeremo nella cottura dei funghi per un maggior sapore.
Affettate i funghi a striscioline
Tagliate la base dei gambi dei funghi porcini freschi per togliere residui di terra.
Strofinate i funghi leggermente con della carta assorbente inumidita.
Tagliate a pezzetti i gambi e le cappelle. 
In un tegame antiaderente fate soffriggere lo scalogno e l'aglio tritati, in un po' d'olio.
Unite i funghi secchi e cuocete 10 minuti aggiungendo anche il liquido dell'ammollo.
Aggiungete i funghi freschi e proseguite la cottura per altri 10 minuti.
Unite il sale, il pepe, il prezzemolo e, se necessita, un po' di brodo.
Aggiungete il riso e fatelo tostare qualche minuto.
Sfumate con il vino e continuate la cottura aggiungendo un po' alla volta il brodo bollente.
A cottura ultimata aggiungete un trito di prezzemolo fresco e lasciate il risotto mantecare per un paio di minuti.
Servire il risotto con aggiunta di Veg Parmigiano a piacere.




Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara