23 giugno 2015

Vegan Samosas (cucina indiana)



Le samosas sono una preparazione tipica indiana. Come tanti altri piatti della cucina indiana, possiede un sapore molto speziato e aromatico e ammette ripieni di ogni tipo, il nostro naturalmente sarà una versione vegana.
In questa ricetta le patate sono l'ingredienti principale del ripieno ma non quello che conferisce sapore al piatto, potete sostituirle con zucchine, carote, melanzane...oppure con un misto di questi ortaggi.
In India ogni regione e ogni casa possiede una ricetta particolare per preparare la propria miscela di spezie Garam Masala, noi possiamo acquistarlo già pronto oppure prepararlo con gli ingredienti elencati sotto, quello che avanza si conserva in un barattolino.

  • 1 cucchiaio di coriandolo in polvere
  • 1 1/2 cucchiai di paprica in polvere,
  • 1/4 di cucchiaino di polvere di curcuma
  • 1/4 di cucchiaino di noce moscata
  • 1/4 di cucchiaino di polvere di cardamomo
  • 1/4 di cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/4 cucchiaino di pepe nero macinato 


Ingredienti per circa 16 samosas

Per la pasta:
  • 450 g di farina 
  • 1 cucchiaino di sale 
  • 60 g di vegan burro all'olio di cocco o margarina  o olio extravergine di oliva 
  • 200 ml circa di acqua



Per il ripieno:

  • 400 g di patate  
  • 150 g di pisellini 
  • 1 piccola cipolla 
  • 2 cucchiai di olio di semi, più abbondante olio per friggere
  • 1 cucchiaino semi di cumino tostati 
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo tostati 
  • 1/2 cucchiaino di curcuma 
  • 1/2 cucchiaino di garam masala
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato 
  • il succo di mezzo limone  
  • coriandolo fresco


Preparazione:
In un recipiente setacciare la farina con il sale, aggiungere il vegan burro o l'olio e far sabbiare.
Scaldare leggermente l'acqua in un pentolino e aggiungerla gradualmente all'impasto, lavorarlo fino ad ottenere un pasta malleabile. Coprire con pellicola e lasciar riposare in frigo per 20 minuti.
Nel frattempo lessare le patate per 30 minuti, farle raffreddare e tagliarle a dadini.
Mettetr una piccola padella sul fuoco senza olio e grassi, aggiungere i semi di cumino, farli tostare leggermente e trasferiteli in un mortaio o in un macinacaffè. Ripetere la cosa con i semi di coriandolo. Pestare o macinare il tutto fino ad ottenere una polvere più o meno fine.
In una padella scaldare l'olio e far imbiondire la cipolla tritata, aggiungere le patate, i piselli e tutte le spezie, cuocere a fuoco lento per 5-7 minuti.
Aggiungere il succo di limone, il coriandolo fresco tritato, salare a piacere e lasciare raffreddare il ripieno.
Togliere la pasta dal frigo e dividerla in quattro porzioni, tirare l'impasto con il mattarello e ricavare dei dischi di circa 10 cm di diametro.
Mettere un cucchiaio di ripieno al centro di ogni dischetto inumidire i bordi con un pennello e chiudere a mezzaluna.
Sigillare i bordi con una forchetta.






Scaldare abbondante quantità di olio in una padella, e cuocere le samosas a fuoco medio da entrambe le parti fino a doratura.
Sgocciolarle su carta da cucina e servirle caldi (ma io le preferisco tiepide).


Normalmente si servono accompagnate alla salsa Chutney, ma sono buonissime anche da sole!!



Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara