8.9.17

Vegan pasta alla "Vecchia Bettola"




La mia variante vegan ricavata da una delle tante ricette presenti in rete. Dopo averne provate alcune quella che ci è piaciuta di più è la versione del ristorante americano "Nick and Toni’s" che prevede una maggiore quantità di pomodoro rispetto alle altre versioni.
A presto!!!


Ingredienti:
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 cipolla tritata
  • 3 spicchi d'aglio tritati
  • 1 cucchiaio di fiocchi di peperoncino
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • 250 ml di vodka
  • 800 g di pomodori pelati San Marzano o pomodorini (in lattina o freschi)
  • 180 g di panna di soia o di riso
  • sale e pepe a piacere
  • origano o basilico fresco
  • parmigiano veg

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 190°C.
Scaldate una teglia (che possa andare anche in forno) a fuoco medio con olio d'oliva.
Aggiungete la cipolla tritata, l'origano secco e il peperoncino.
Fate cuocere per 5 minuti, aggiungete l'aglio e proseguite la cottura per altri 3 minuti, mescolando.
Sfumate con la vodka e lasciate cuocere per 6-7 minuti.
Scolate i pelati dal liquido, rompeteli con le mani e versateli nella padella (se usate i pomodorini freschi tagliateli in quattro senza pelarli).
Salate, pepate e infornate per un'ora.
Nel frattempo portate a bollore una pentola d'acqua e cuocetevi la pasta.
Trasferite la salsa di pomodoro in un frullatore e fate andare fino ad ottenere una crema.
Rimettetela nella pentola a fuoco molto basso, aggiungete la vegan panna e unite l'origano fresco.


Mescolate per un minuto, aggiungete la pasta e se la salsa vi sembra troppo densa allungatela con un po' di acqua di cottura della pasta.
Servitela con qualche fogliolina di origano fresco e spolverizzate di parmgiano veg.




Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara