10 agosto 2016

Ragù di lenticchie a lenta cottura


 


Ingredienti:
300 g di lenticchie secche ▪ 1 grossa cipolla rossa ▪ 2 coste di sedano ▪ 2 grosse carote
1 mazzetto di prezzemolo ▪ 4 o 5 foglie di salvia ▪ 1 rametto di rosmarino
olio extravergine di oliva ▪ 1 cucchiaio di paprica ▪ sale 
pepe nero macinato fresco ▪ 150 ml  di vino rosso ▪ 1 litro di passata di pomodoro
2 barattoli di polpa di pomodoro frullati ▪ qualche foglia di basilico
▪ 1 cucchiaino di zucchero (se serve) ▪ acqua o brodo di verdure qb ▪ veg parmigiano

Esecuzione:
Preparate un battuto con cipolla, carota, sedano e le erbe aromatiche.
In un tegame versate l'olio fino a coprirne il fondo, unite le verdure e rosolare il tutto a fuoco basso per almeno 15 minuti, mescolando e controllando che il tutto non si attacchi sul fondo.
Quando le verdure avranno preso il classico colore dorato aggiungete le lenticchie risciacquate e scolate, la paprica, fate insaporire qualche minuto, versate il vino rosso e fatelo ridurre a fuoco basso. Quando non si avvertiranno più i fumi del vino aggiungere la polpa di pomodoro frullata e la passata, condite con sale e pepe.
Mescolare con cura, unire il cucchiaino di zucchero per bilanciare l'acidità del pomodoro, aggiungete circa 300 ml di brodo o acqua, coprite e fate cuocere a fuoco basso controllando la cottura delle lenticchie e aggiungendo dell'altro brodo, ogni volta che il sugo si asciuga.
Coprite e lasciate cuocere per due ore, più cuoce e più diventa saporito.
Qualche minuto prima della fine cottura aggiungete il basilico spezzettato.






Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la visita al mio blog.
Barbara