18.7.14

Plum cake energetico per la prima colazione, con noci e frutta fresca



La versione vegana di questo buonissimo plum cake. L'ho solo aggiustato un po' per adattarlo alle mie esigenze, eliminando le uova, riducendo drasticamente la quantità di olio e zucchero e inserendo nell'impasto un po' di fiocchi d'avena, che io adoro.
Un plum cake perfetto per iniziare la giornata in tutta energia!!

Ingredienti:

200 g di farina integrale ▪ 50 g di fiocchi di avena ▪ 1 cucchiaino di lievito in polvere  1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di cannella in polvere▪  1 cucchiaino di zenzero in polvere 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
2 bacche di cardamomo macinate  50 g di zucchero di canna grezzo (Demerara)
2 cucchiai di sciroppo d'agave o sciroppo d'acero ▪ 80 g di frutta secca spezzettata: noci, arachidi, nocciole, pecan (io ho usato le noci)
30 g di uvetta sultanina ▪ 250 g di banane schiacciate
250 g di frutta fresca a scelta tra: pesche tagliate a pezzetti, albicocche mature, ciliege snocciolate, fragole o lamponi schiacciati (io ho usato le pesche)
50 ml di olio extravergine di oliva dal sapore delicato

Mescolate la farina, i fiocchi d'avena, il lievito, il bicarbonato, le spezie, lo zucchero e la frutta secca.
Aggiungete la banana, la frutta fresca di vostra scelta lo sciroppo d'agave e l'olio.
Amalgamate bene il tutto e versate l'impasto in uno stampo da plum cake da 30 cm, oliato e infarinato, spolverizzate con zucchero di canna, per fare in modo che si formi una golosa crosticina.
Fate cuocere a 180°C per 50-60 minuti.
Fate raffreddare completamente prima di sformare.




Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara