31.5.16

Zuppa di avena e fagioli dell'occhio



Vi lascio un'idea sana e gustosa per la cena... una gradevolissima zuppa di avena e fagioli dell'occhio.
Buon pomeriggio!!


Ingredienti:
  • 200 g di avena decorticata
  • 150 g di fagioli secchi dall’occhio
  • 100 g di piselli freschi o surgelati
  • 1 cipolla tritata
  • 1 costa di sedano tritata
  • 1 carota tritata
  • 1 spicchio d'aglio
  • 5 foglie di salvia
  • 1000 ml di olio extravergine d’oliva
  • 100 ml di vino rosso
  • brodo di verdure
  • sale e pepe
  • parmigiano veg 
Esecuzione:
Per i fagioli all'occhio non è necessario l'ammollo, fondamentale invece è la precottura.
Versate i fagioli in un colino e sciacquateli sotto l'acqua corrente fredda.
Versateli in una pentola e copriteli con acqua fredda.
Mettete la pentola su una fiamma medio-alta, portate a bollore a lasciate bollire 3 minuti.
Fate riposare i fagioli all'occhio nell'acqua calda per un' ora.
Scolateli e buttate l’acqua.
In una casseruola soffriggete con l’olio extravergine d’oliva la cipolla, l'aglio, la carota, il sedano, i piselli e la salvia.
Aggiungete i fagioli e l'avena precedentemente risciacquata sotto acqua corrente e fate rosolare il tutto.
Sfumate con il vino e poi coprite con brodo vegetale.
Fate cuocere per un'ora circa aggiungendo brodo se il tutto asciuga troppo.
Qualche minuto prima di spegnere il fuoco salate e pepate.
Fate riposare la zuppa ancora qualche minuto e poi aggiungete il parmigiano veg ed un filo di olio extravergine d’oliva.



27.5.16

Spaghetti di zucchine con sugo al pomodoro crudo




Gli spaghetti di zucchine conditi con una salsa velocissima, cruda, ma che va preparata almeno 4 ore prima del consumo; volendo si può preparare a mezzogiorno per la sera, conservandola coperta, nella parte meno fredda del frigorifero.
Felice giornata!!

Ingredienti:

  • 3 zucchine medie
  • 600 g di pomodori maturi 
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 foglie di basilico
  • sale - pepe


Lavate e asciugate i pomodori, che devono essere ben maturi, eliminate l'acqua e i semi, tagliateli a pezzettoni e poi tritateli grossolanamente.
Sfregate la pareti e il fondo di una zuppiera con lo spicchio d'aglio schiacciato,
Versate il pomodoro, l'olio, una presa di sale, le foglie di basilico intere; mescolate e lasciate riposare per quattro ore almeno.
Togliete la zuppiera dal frigo circa 30 minuti prima del consumo.
Lavate e spuntate le zucchine.
Formate gli "spaghetti" con l'affetta verdure girevole.
Versate gli spaghetti di zucchine nella zuppiera, mescolate bene, spolverizzate di pepe nero macinato al momento e servite.




25.5.16

Vegan pan brioches in pentola fornetto



Non c'era poi molto da veganizzare in questa ricetta, il burro e le uova già non c'erano, sostituiamo il latte vaccino con il latte di soia ed è fatta!!!
Felice giornata!!!

Ingredienti:

  • 450 g di farina00 (io 250 di 00 e 200 di manitoba)
  • 10 g di lievito di birra fresco o mezza bustina di lievito di birra secco
  • 6 cucchiai di olio di oliva (90 ml)
  • 200-250 ml di latte di soia
  • 50 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai rasi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino raso di sale


Procedimento:
Sciogliete il lievito nell'acqua.
Setacciate le due farine e unite lo zucchero, l'olio e il latte di soia versandolo gradualmente.
Regolate la quantità di latte in base alla consistenza dell'impasto, deve risultare liscio e non appiccicoso.
Per ultimo aggiungete il sale e impastate il tutto fino a formare un palla liscia che metterete a lievitare coperta fino al raddoppio, generalmente 60 minuti.
Riprendete l'impasto e senza lavorarlo troppo stendetelo e arrotolatelo su se stesso.
Potete scegliere se metterlo nella pentola fornetto così arrotolato oppure formate una treccia.
Mettete a lievitare nella pentola fornetto (24 cm) unta con olio di oliva per circa 70 minuti.
Posizionate la pentola sul fornello piccolo a fiamma alta per 5 minuti, poi abbassate leggermente e continuate la cottura per circa 50-55 minuti, fate la prova con uno spiedino.
Alzate leggermente la fiamma negli ultimi minuti di cottura se il pan brioches non avesse ancora preso colore.
Rimane morbido per un paio di giorni se conservato chiuso.



24.5.16

Spezzatino di soia speziato con peperoni



Pochi ingredienti per realizzare un piatto che incontrerà il gusto di tutti.
Gli amici hanno gradito molto!!!
Felice pomeriggio :))


Ingredienti:
  • 150 g di bocconcini di soia
  • 1 cipolla affettata
  • 1 spicchio d'aglio tritato
  • 100 ml di vino bianco
  • 3 peperoni (giallo, verde, rosso)
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • zenzero, curcuma, semi di cumino, semi di coriandolo, paprika forte macinati e in quantità variabile secondo il vostro gusto
  • foglie di coriandolo fresco o prezzemolo tritato

Procedimento:
In una pentola capiente riscaldate un po' di olio, unite la cipolla e l'aglio e soffriggete a fuoco dolce.
Sfumate con il vino.
Versate i bocconcini di soia e rosolateli leggermente (quando preparo lo spezzatino preferisco non reidratare la soia, la verso direttamente nel tegame, avrà modo di cuocere perfettamente e avrà una consistenza migliore).
Aggiungete le spezie, mescolate bene e fate insaporire
Pulite e tagliate i peperoni a falde e poi a pezzettoni, uniteli alla soia e poi versate anche la polpa di pomodoro.
Aggiustate di sale e aggiungete una mezza lattina (dei pomodori) di brodo vegetale.
Coprite e fate cuocere per 30 minuti, fino a quando la soia risulterà morbida al punto giusto (senza diventare molliccia) i peperoni saranno teneri.
Verso la fine della cottura unite il coriandolo o il prezzemolo tritato.
Servite con riso basmati oppure con fette di pane integrale. 




23.5.16

Spaghetti al profumo di mare con pomodoro



La variante con pomodoro di questa ricetta, a mio parere ancora più buona!!!
Felice settimana :))

Ingredienti:

  • 200 g di bocconcini di soia
  • 2 pezzetti di alga kombu (5 cm ciascuna)
  • 2 spicchi d'aglio tritati
  • olio extravergine di oliva
  • 100 ml di vino bianco
  • 400 g di pomodorini ciliegini oppure 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • prezzemolo tritato
  • peperoncino
  • 200 g di spaghetti


Procedimento:
Sciacquate l'alga Kombu e mettetela in un pentolino con 500 ml di acqua.
Portate a bollore e fate cuocere per dieci minuti, versate i bocconcini di soia e fateli bollire per altri 10 minuti.
Spegnete e fate riposare la soia nell'acqua per circa mezz'ora, poi scolatela (tenete l'acqua di cottura), strizzatela leggermente e spezzettatela con le mani.
Tagliate l'alga Kombu a striscioline sottili.
In un tegame versate l'olio, l'aglio, l'alga Kombu e i bocconcini di soia.
Fate insaporire un minuto e sfumate con il vino.
Unite il peperoncino.
Tagliate i pomodorini a metà, uniteli in padella e poi versate qualche cucchiaio di acqua di cottura dell'alga.
Fate cuocere il tutto per circa dieci o quindici minuti, aggiungendo anche la rimanente acqua.
A fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato.
Nel frattempo mettete a bollire l'acqua, versate gli spaghetti e cuoceteli al dente.
Scolateli e fateli saltare qualche secondo nel tegame con il sugo aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Mescolate e servite subito.



19.5.16

CIRIOLE AL PROFUMO DI MARE




Il pranzo di oggi; una pasta dal delicato profumo di mare che piacerà a tutti, onnivori e vegani.
Per conferire alla pasta il tipico profumo del mare io ho usato l'alga Kombu, l'unica che avevo, ma si possono usare anche le Nori, Arame ecc.
Buon pranzo!!


Ingredienti:
  • 200 g di bocconcini di soia
  • 3 pezzetti di alga kombu (5 cm ciascuna)
  • 2 spicchi d'aglio tritati
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • prezzemolo tritato
  • sale e peperoncino
  • 200 g di Ciriole di Terni


Procedimento:
Preparate un brodo di verdure con 600 ml di acqua, una carota, una piccola cipolla, una costa di sedano, mezzo pomodoro, qualche foglia di prezzemolo e aggiungete anche 2 pezzetti di alga kombu.
Quando il brodo sarà pronto versate i bocconcini di soia e fateli bollire 10 minuti.
Spegnete e fate riposare la soia nel brodo per circa mezz'ora poi scolateli (tenete il brodo di cottura), strizzateli leggermente e spezzettateli con le mani.
Tagliate l'alga Kombu a striscioline sottili.
In un tegame versate l'olio, l'aglio, l'alga Kombu, i bocconcini di soia e il peperoncino.
Fate insaporire un minuto e poi versate qualche cucchiaio di brodo di verdure.
Fate cuocere il tutto per circa 10 minuti, aggiungendo continuamente brodo di verdure per non restringere troppo il sughetto.
Unite il prezzemolo.
Nel frattempo mettete a bollire l'acqua per la pasta aggiungendo anche l'altro pezzo di alga Kombu.
Versate la pasta e cuocetela al dente.
Scolatela e fatela saltare qualche secondo nel tegame con il sugo aggiungendo qualche cucchiaio di brodo vegetale o acqua di cottura della pasta.
Mescolate e servite subito.


18.5.16

TORTIGLIONI CON I PEPERONI



Rispolvero questa vecchia ricetta tratta dal mio primo blog e vi propongo la versione veganizzata.
Buon pomeriggio!!


Ingredienti per 4-5 persone:
  • 4 peperoni gialli e rossi di media grandezza (se vi piace il sapore aggiungete anche un piccolo peperone verde)
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 grossa cipolla tritata
  • 2 spicchi d'aglio tritati
  • 1 lattina (450 g) di polpa di pomodoro (in estate si usano dei bei pomodori maturi spellati, privati della loro acqua e tagliati a pezzetti)
  • 10 foglie di basilico spezzettate a mano
  • 3 cucchiai di acqua bollente
  • sale e pepe nero a piacere
  • 2 cucchiai di aceto bianco *
  • 2 cucchiai di capperi tritati
  • 500 g di tortiglioni
 *anche se non gradite l'aceto vi consiglio di non ometterlo perché fa la differenza in questo piatto.    Evapora in pochi minuti ma rende questo piatto veramente speciale.


Dividete i peperoni a metà, puliteli e tagliateli a striscioline larghe 1 cm.
In una larga padella mettete l'olio, i peperoni, la cipolla, e l'aglio e fate saltare il tutto a fiamma vivace per 8-10 minuti.
Aggiungete i pomodori, il basilico e l'acqua bollente.
Condite con sale e pepe, coprite parzialmente e fate cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti, fino a quando i peperoni si saranno ammorbiditi.
Unite l'aceto e i capperi e proseguite la cottura a fuoco alto per 2-3 minuti, fino a completa evaporazione dell'aceto.
Nel frattempo cuocete i tortiglioni, scolateli e versateli in una zuppiera, unite la salsa di peperoni, mescolate bene e servite.
Se gradito spolverate con parmigiano veg.



17.5.16

Pane furbissimo e veloce, senza impasto



Un pane facilissimo, buonissimo e con crosta scrocchiarella, come piace a me.
Ricetta vista qui http://www.arabafeliceincucina.com/2015/05/pane-furbissimo-e-veloce-senza-impasto.html.
Io ho usato il malto d'orzo in sostituzione del miele.
Felice giornata!!!




16.5.16

Sugo di piselli freschi



Il sugo di piselli freschi è un primo piatto primaverile, semplice, veloce e delizioso.
Se preferite la versione senza pomodoro la trovate qui.
Felice giornata!!


Ingredienti:

  • 1,5 kg di piselli con baccello (circa 700 g al netto)
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla tritata
  • 1 spicchio d'aglio tritato
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • 1 tubetto di doppio concentrato di pomodoro
  • prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Preparate il brodo vegetale; se avete acquistato dei piselli bio potete aggiungere al brodo anche una manciata di baccelli  per arricchirne il sapore.
Scaldate l'olio in un tegame capiente unite la cipolla e l'aglio e soffriggete dolcemente, unendo anche un po' di brodo, per 5-7 minuti.
Sfumate con il vino e unite i piselli.
Fate insaporire qualche minuto, poi versate la polpa di pomodoro e il concentrato.
Unite il prezzemolo, salate e pepate.
Aggiungete ancora qualche mestolo di brodo, coprite a fate cuocere finché i piselli saranno teneri ma non sfatti.
Durante la cottura aggiungete ancora brodo vegetale se il tutto asciuga troppo.
Io l'ho servito su un bel piatto di tortiglioni e spolverizzato il tutto con abbondante parmigiano vegan!!








12.5.16

Ragù di soia a lenta cottura


La versione 2.0 di questo ragù veloce.
Questa ricetta invece prevede una cottura prolungata del ragù e quindi un po' più di tempo a disposizione, ma vi assicuro che il sapore ne guadagna e il risultato non deluderà.
Vi auguro una buona cena e una buona serata.

Ingredienti:
  • Brodo vegetale
  • 250 g di bocconcini di soia o fiocchi di soia
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d'aglio schiacciato
  • 2 foglie di salvia
  • un rametto di rosmarino 

Un battuto preparato con:
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d'aglio
  • un cucchiaio di prezzemolo
  • 3 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino

Poi serviranno:
  • 100 ml di vino bianco secco 
  • 1,5 kg di polpa di pomodoro (circa 4 barattoli)
  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 20 foglie di basilico 
  • olio extravergine di oliva
  • sale e peperoncino

Reidratate la soia con il procedimento descritto sulla confezione, in mancanza di istruzioni bollite i bocconcini di soia in abbondante brodo vegetale pari a 3 volte il volume della soia per 5 minuti.
Scolate e fate riposare 15 minuti.
Pressate bene per fare uscire tutta l'acqua.
Se usate i bocconcini di soia  passateli in un robot da cucina fino ad ottenere una consistenza simile al macinato (questo non è necessario se usate i fiocchi di soia).

Mettete l'aglio schiacciato, la salvia, il rosmarino e la soia in un largo tegame e fate saltare per circa 10 minuti mescolando con un cucchiaio di legno, fino a quando il macinato si presenterà bello dorato.

Nel frattempo preparare il battuto con le verdure.

In una pentola capiente abbondante olio e il battuto ( la quantità di olio fatela voi ma tenete presente che se ne userete poco il risultato deluderà un po', la soia non rilascia grasso come la carne quindi è necessario abbondare con l'olio per ottenere un buon ragù), mescolate e lasciate cuocere per 5 minuti.
Bagnate il battuto con il vino e fate cuocere altri 10 minuti.
Unite la soia nel tegame.
Aggiungete il concentrato e la polpa di pomodoro, metà frullata e l'altra metà a pezzettoni.
Salate moderatamente e unite il peperoncino

Regolate la fiamma medio-bassa e fate cuocere per un minimo di 2 ore.
Ogni tanto mescolate il ragù, se asciuga troppo aggiungete qualche cucchiaio di brodo bollente.
15 minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete il basilico e regolate di sale.
Quando il ragù avrà raggiunto la giusta densità unite 2 cucchiai l'olio extravergine di oliva, mescolate bene e spegnete il fuoco.
Il ragù è pronto, io l'ho servito su un bel piatto di Ciriole di Terni e spolverizzato il tutto con abbondante parmigiano vegan!!





11.5.16

Spaghetti con zucchine fritte



Rispolvero questa ricetta tratta dal mio primo blog e la preparo in versione vegan.
Le foto sono quelle dell'altro post, oggi non ho avuto modo di fotografare.
Le aggiornerò prima possibile.
Buon pranzo!!

Ingredienti per 3-4 persone (dipende da quanto siete affamati)

  • 300 g di spaghetti
  • 600 g di zucchine
  • olio extravergine di oliva per friggere
  • parmigiano veg o mandorle grattugiate  a volontà
  • basilico fresco spezzettato
  • sale e pepe

Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle.
Friggetele un po' alla volta in abbondante olio di oliva per 6-7 minuti o fino a quando saranno dorate.
Fatele scolare su carta da cucina, salatele e tenetele al caldo.
Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatele e conditela con un filo d'olio, non quello della frittura mi raccomando, le zucchine, il parmigiano veg e il basilico, aggiungendo se necessario un po' di acqua di cottura della pasta per rendere il tutto più fluido.
Mescolate e servite subito

10.5.16

Spaghetti con verdure al forno




I primi con le verdure sono fantastici, se poi le verdure sono cotte in forno con quella bella crosticina dorata..chi può resistere!!!

Ingredienti per 5 persone:
  • 500 g di spaghetti
  • 500 g di pomodorini
  • 3 piccole zucchine
  • 2 piccoli peperoni gialli e rossi
  • olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • basilico spezzettato
  • parmigiano veg
Tagliate le zucchine a rondelle, i peperoni a striscioline e poi a pezzetti, tagliate a metà i pomodorini.
Disponete tutte le verdure su una piastra da forno, i pomodorini con la parte tagliata verso l'alto, e spolverizzate con un velo di parmigiano veg. Preparate un emulsione con olio, sale, pepe, basilico, aglio schiacciato e versatele sopra alle verdure. Infornate a 180°C per circa 20 minuti, negli ultimi 5 minuti se le verdure non hanno ancora fato la crosticina alzate un po' la temperatura e accendete il grill.
Nel frattempo lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolatela e mettetela in un piatto di portata riscaldato. Aggiungete un filo d'olio, amalgamate e unite le verdure al forno, e un po' di basilico fresco, mescolate e servite spolverizzato di parmigiano veg.