28.11.15

Vegan pasta e lenticchie di casa mia



Oggi un piatto classico, della tradizione. La pasta con le lenticchie.

Ingredienti:

  • 150 g di tagliatelle fresche vegan spezzettate (ricetta per la pasta qui)
  • 250 g di  lenticchie decorticate
  • 1 grossa cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 patata (200 g circa)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 rametto di rosmarino tritato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 2 foglie di salvia tritata
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • olio d'oliva
  • sale
  • pepe
  • brodo vegetale leggero o acqua
  • Parmigiano veg

Risciacquate molto bene le lenticchie.
Tritate finemente la cipolla, il sedano, la carota, l'aglio e gli aromi e la patata a grossi pezzettoni.
In una pentola di coccio mettete a soffriggere nell'olio le verdure e gli aromi per circa 10 minuti.
Aggiungete il vino e fate sfumare.
Unite la patata, aggiungete le lenticchie, il concentrato di pomodoro e mescolate.
Coprite con il brodo di verdure (circa un litro e mezzo) e fate cuocere finché le lenticchie saranno tenere ma non sfatte, circa 45 minuti

Nel frattempo preparate la pasta e ricavate delle tagliatelle non tanto sottili (se usate la macchina per tirare la pasta fate fino al penultimo passaggio).

Quando la zuppa sarà giunta a cottura togliete i pezzi di patate e passateli allo schiacciapatate.
Unite le tagliatelle alla minestra e portate a cottura mescolando spesso altrimenti attaccano.
Regolate di sale e aggiungete il pepe.
Se la minestra risultasse troppo asciutta aggiungete un po' di brodo caldo.
Togliete dal fuoco e aspettate 10 minuti prima di portare in tavola
Condite ogni piatto con un filo di olio extravergine di oliva e delle mandorle finemente tritate oppure spolverizzate con parmigiano veg.


19.11.15

Vegan lasagne al ragù finto



Una delle lasagne più buone che abbia cucinato, credo che la proporrò come uno dei primi piatti per il pranzo di Natale.
Il ragù finto sostituisce egregiamente il classico ragù, la besciamella è quella mia, vegan e senza grassi, la pasta è di semola di grano duro senza uova e il tocco finale è dato da una spolverizzata di parmigiano veg. Le quantità sono quelle riportate sulle ricette, tranne per il ragù finto, dove le dosi devono essere raddoppiate.
Spero vi piacciano.
A presto, Barbara.





18.11.15

Vegan pasta e ceci di casa mia



Nella stagione fredda quasi tutte le sere mi piace iniziare il pasto con una fumante minestra di verdure. Qualche giorno fa' ho preparato la mia versione della pasta e ceci.
Da leccarsi i baffi, semplice e buona!!!
Il procedimento è uguale a quello della mia pasta e fagioli, cambiano solamente i legumi.


Ingredienti:
  • 200 g di tagliatelle fresche vegan (ricetta per la pasta qui, dimezzate le quantità)
  • 300 g di ceci secchi
  • 1 grossa cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano 
  • 2 patate (400 g circa)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 rametto di rosmarino tritato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 2 foglie di salvia tritata
  • olio d'oliva
  • sale
  • pepe
  • brodo vegetale o acqua
  • Parmigiano veg

Mettete in ammollo i ceci per circa 12 ore, eliminate quelli venuti a galla e scolate gli altri.
Tritate la cipolla, il sedano, la carota e spremete lo spicchio d'aglio.
La patate vanno tagliate in due-tre grossi pezzi ciascuna.
In una pentola di coccio mettete a soffriggere nell'olio le verdure e le patate per circa 10 minuti.
Aggiungete gli aromi, i ceci scolati e il concentrato di pomodoro
Coprite con il brodo di verdure o acqua (circa un litro e mezzo) e fate cuocere finché i ceci non saranno teneri.

Nel frattempo preparate la pasta e ricavate delle tagliatelle non tanto sottili (se usate la macchina per tirare la pasta fate fino al penultimo passaggio).

Quando i ceci saranno cotti toglietene  metà e passateli al setaccio assieme a tutti i pezzi di patate.
Unite le tagliatelle alla minestra e portate a cottura mescolando spesso altrimenti attaccano.
Regolate di sale e aggiungete il pepe.
Se la minestra risultasse troppo asciutta aggiungete un po' di brodo caldo.
Togliete dal fuoco e aspettate 10 minuti prima di portare in tavola
Condite ogni piatto con un filo di olio extravergine di oliva e se gradito spolverizzate con parmigiano veg.



4.11.15

Vegan plum cake con limoni interi



Questo plum cake è la versione vegan di questa torta che adoravo.
Ora la posso gustare anche in versione vegan senza nulla togliere alla sua bontà!!!
Felice serata!!

Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 50 g di amido di mais
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di margarina vegetale o burro all'olio di cocco
  • 100-150 ml di latte di soia o di riso
  • 2 limoni succosi bio (circa 300 g)

Per la guarnizione:
  • 1/2 limone succoso
  • 3 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di zucchero

Lavate bene i limoni, metteteli in un pentolino e coprirli d'acqua.
Portate a bollore e cuocete per circa 30 minuti o fino a quando i limoni non saranno teneri.
Tagliateli a spicchi, togliete gli eventuali semi e passateli al mixer in modo da ottenere una crema. Montate la margarina ammorbidita con lo zucchero fino a formare una soffice crema.
Aggiungete la crema di limoni e la farina setacciata con lievito e bicarbonato.
Se il composto risultasse troppo denso aggiungete gradualmente il latte di soia.
Versate l'impasto in uno stampo da plum cake da 22 cm. e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35-40 minuti, vale però la prova stecchino.
Versate il un pentolino il succo di limone, l'acqua e lo zucchero, portate a bollore e fate bollire fino a quando otterrete uno sciroppo denso.

Sformate il plum cake e lasciatelo intiepidire.
Bucherellatelo con uno stuzzicadenti e versateci sopra lo sciroppo di limoni..
Quando il tutto si sarà raffreddato spolverizzate con dello zucchero semolato.
Se non fate la guarnizione spolverizzate semplicemente il plum cake con zucchero a velo.